Carica

Nastro di bronzo

Designazioni   Composizione in % (frazione di massa)
Cu min. Fe msx. Ni max. P min. P max. Pb max. Sn min. Sn max. Zn min. Zn max. Max.Total
Classificazione simbolica Classificazione numerica Norma Europea (EN)
CuSn4 CW450K EN 1652/1654 Restante 0,1 0,2 0,01 0,4 0,02 3,5 4,5 - 0,2 0,2
CuSn6 CW452K EN 1652/1654 Restante 0,1 0,2 0,01 0,4 0,02 5,5 7,0 - 0,2 0,2
CuSn8 CW453K EN 1652/1654 Restante 0,1 0,2 0,01 0,4 0,02 7,5 8,5 - 0,2 0,2
CuSn3Zn9 CW454K EN 1654 Restante 0,1 0,2 - 0,2 0,10 1,5 3,5 7,5 10,0 0,2
  Equivalenze internazionali approssimative
Classificazione simbolica Classificazione numerica Norma Europea (EN) EEUU (AISI) GIAPPONE (JIS) CINA (GB)
CuSn4 CW450K EN 1652/1654      
CuSn6 CW452K EN 1652/1654 C51900 C 5191  
CuSn8 CW453K EN 1652/1654      
CuSn3Zn9 CW454K EN 1654 C42500    

CARATTERISTICHE MECCANICHE EN 1652 - EN 1654

Designazioni Resistenza alla trazione Rm Limite convenzionale di elasticità de 0,2% Rp0,2 Allungamento Durezza HV
N/mm² A50 mm  per spessori fino 2.5 mm incluso A per spessori superiori a 2.5 mm %
Materiale Stato metallurgico min. max. N/mm² min. max.
Classificazione simbolica Classificazione numerica min. min.
    R290 290 390 (max. 190) 40 50 - -
    H070 - - - - - 70 100
                   
    R390 390 490 (min. 210) 11 13 - -
    H115 - - - - - 115 155
                   
CuSn4 CW450K R480 480 570 (min. 420) 4 5 - -
    H150 - - - - - 150 180
                   
    R540 540 930 (min.490) 3 - - -
    H170 - - - - - 170 200
                   
    R610 610 - (min.540) - - - -
    H190 - - - - - 190 -
    H350 350 420 (max.300) 45 55 -  
    H080 - - - - - 80 110
                   
    R420 420 520 (min. 260) 17 20 - -
    H125 - - - - - 125 165
                   
    R500 500 590 (min.450) 8 10 - -
    H160 - - - - - 160 190
CuSn6 CW452K                
    R560 560 650 (min. 500) 5 - - -
    H180 - - - - - 180 210
                   
    R640 640 730 (min. 600) 3 - - -
    H200 - - - - - 200 230
                   
    R720 720 - (min. 690) - - - -
    H220 - - - - - 220 -
    R370 370 450 (max. 300) 50 60 - -
    H90 - - - - - 90 120
                   
    R450 450 550 (min. 280) 20 23 - -
    H135 - - - - - 136 175
                   
    R540 540 630 (min.460) 13 16 - -
    H170 - - - - - 170 200
CuSn8 CW453K                
    R600 600 690 (min. 530) 5 7 - -
    H190 - - - - - 190 220
                   
    R660 660 750 (mín. 620) 3 - - -
    H210 - - - - - 210 240
                   
    R740 740 - (min. 700) 2 - - -
    H230 - - - - - 230 -
    R430 430 520 (330) 6 8 - -
    H140 - - - - - 140 170
                   
    R510 510 600 (430) 3 5 - -
    H160 - - - - - 160 190
CuSn3Zn9 CW454K                
    R580 580 690 (520) - 2 - -
    H180 - - - - - 180 210
                   
    R660 660 - (610) - - - -
    H200 - - - - - 200 8

NOTA 1- I numeri tra parentesi non sono requisiti standard, sono mostrati solo a scopo informativo.

 

MATERIALE NUDO 

Le strisce devono essere pulite e prive di difetti non ammissibili, che devono essere specificati previo accordo tra il cliente e il fornitore al momento di effettuare la richiesta d’offerta e nell’ordine. Normalmente, sui prodotti laminati a freddo vi è un leggero strato residuo di lubrificante autorizzato, se non diversamente indicato.
 

RUGOSITÀ EN 1654

Deve essere oggetto di accordo tra il cliente e il fornitore quando si passa la richiesta d’offerta e quando si conferma l’ordine.
 

STATO DELLA SUPERFICIE EN 13599

I prodotti devono essere puliti e privi di difetti non ammissibili, che devono essere specificati previo accordo tra il cliente e il fornitore nella richiesta di offerta e nell’ordine. Nei prodotti laminati a freddo, normalmente, rimane una leggera pellicola residua di lubrificante, e questo è accettabile, se non diversamente specificato. Lo scolorimento è accettabile a condizione che non sia dannoso per l’uso del prodotto.
 

RIVESTIMENTI DI STAGNO

Tin coatings for strips and copper strips and copper alloys: 
Tipo di rivestimento Norma
Elettrolitico EN 14436
A caldo EN 13148

 

STAGNATO ELETTROLITICO EN 14436

TIPI DI PROCESSI DI STAGNO ELETTROLITICI E TIPI DI RIVESTIMENTI DI STAGNO O DI LEGA DI STAGNO EN 14436

Process Description
Processo per rivestimenti elettrolitici opachi. È la finitura standard di un tradizionale bagno elettrolitico. 
Processo per rivestimenti elettrolitici lucidi. I rivestimenti dall’aspetto lucido sono ottenuti utilizzando bagni contenenti uno o più agenti di lucidatura appropriati (sbiancanti). La loro presenza può essere indesiderabile rispetto alle successive operazioni di fusione o saldatura morbida. D’altra parte, può essere utile per quanto riguarda le proprietà di attrito (basso attrito o contatti striscianti).
Processo per rivestimenti elettrolitici lucidati a riflusso. I rivestimenti lucidati a riflusso si ottengono riscaldando per pochi secondi un rivestimento opaco elettrolitico sopra il punto di fusione e raffreddandolo. I rivestimenti mantengono la loro lucentezza dopo il raffreddamento. In pratica, la lucidatura non viene utilizzata per rivestimenti di spessore superiore a 5 μm (rischio di scivolamento) o per rivestimenti già lucidii.

NOTA - I rivestimenti elettrolitici di stagno possono essere soggetti a una crescita spontanea di filamenti metallici (effetto combinato di umidità e sollecitazioni meccaniche, ad esempio). Questo fenomeno è molto indesiderabile per le applicazioni elettrotecniche (rischio di cortocircuito). Questo rischio può essere ridotto mediante lucidatura a riflusso, usando rivestimenti in lega di stagno-piombo o inserendo un sottostrato appropriato

 

TIPI DI PROCESSI DI STAGNO ELETTROLITICI E TIPI DI RIVESTIMENTI DI STAGNO O DI LEGA DI STAGNO EN14436

Spessore del rivestimento μm Tipi di rivestimento
min. max. Sn lucido (Snb) Sn opaco (Snm) Sn lucidato a riflusso (Snf)
  1 As N/A As
0.8 1.2 As N/A *
1.5 2.5 B As B - R
2 4 B - C R B - R
3 6 B - C R N/A
5   B - C R - C N/A

NOTA 1: Applicazioni:

  • N/A: non applicabile.
  • B: miglioramento dell’attitudine per la saldatura morbida.
  • *: riduzione delle forze di attrito.
  • C: resistenza alla corrosione.
  • R: riduzione della resistenza elettrica in un contatto.
  • As: miglioramento dell’aspetto.

NOTA 2: questi valori tipici vengono forniti come informazioni e possono essere sostituiti da un accordo tra l’acquirente e il fornitore.

 

COMPOSIZIONE DELLO STAGNO E LEGHE DI STAGNO EN 14436

Tipo di rivestimento  Designazione del materiale Composizione in % (frazione di massa)
Min. Sn Altri, totale
Sn bright (Snb) Sn99 99 Resto
Sn matt (Snm) or Sn flow-brightened (Snf) Sn99.50 99.5 Resto

 

STAGNATO A CALDO EN 13148

ASPETTO EN 13148. STAGNATO TRAMITE IMMERSIONE A CALDO

Spessori (valori medi) e intervalli di spessore preferiti per i rivestimenti:
Spessore Intervalli di spessori Applicazione
µm µm
valore medio a fino a… incluso
1.45 0.7 2.2 Prevenzione contro l’ossidazione superficiale, l’aspetto decorativo, la riduzione delle forze di attrito. 
2 1 3 Prevenzione contro l’ossidazione superficiale, l’aspetto decorativo, la riduzione delle forze di attrito. 
3.5 2 5 Protezione contro la corrosione
5 3 7 Aumento della vita utile
7.5 5 10 Aiuta la saldatura morbida
10 7 13 Aiuta la saldatura morbida
 

L’aspetto dipende dal tipo di raffreddamento del film liquido, dal tipo di rivestimento e dalla tecnica utilizzata per rimuovere il metallo fuso in eccesso. L’aspetto della superficie può essere lucido o opaco o una combinazione di entrambi. L’aspetto del rivestimento non influisce sulla sua idoneità. Se ci sono requisiti speciali per l’aspetto del rivestimento, questi requisiti devono essere concordati al momento dell’offerta e / o dell’ordine

TOLERÂNCIAS DE ESPESSURA  EN 13599 /  EN 1652

Espessura nominal Tolleranze larghezza per larghezze nominali secondo EN 13599 / EN 1654 
> 10 < E ≤ 200 200 < E ≤ 350 350 < E ≤ 700 700 < E ≤ 1000 1000 < E ≤ 1250
normale (classe A) especiale (classe B)
0,05 1) 0,1 ± 10% 2) - - - - -
0,1 0,2 ± 0,010 ± 0,007 ± 0,015 - - -
0,2 0,3 ± 0,015 ± 0,010 ± 0,020 ± 0,03 ± 0,04 -
0,3 0,4 ± 0,018 ± 0,012 ± 0,022 ± 0,04 ± 0,05 ± 0,07
0,4 0,5 ± 0,020 ± 0,015 ± 0,025 ± 0,05 ± 0,06 ± 0,08
0,5 0,8 ± 0,025 ± 0,018 ± 0,030 ± 0,06 ± 0,07 ± 0,09
0,8 1,2 ± 0,030 ± 0,022 ± 0,040 ± 0,07 ± 0,09 ± 0,10
1,2 1,8 ± 0,035 ± 0,028 ± 0,06 ± 0,08 ± 0,10 ± 0,11
1,8 2,5 ± 0,045 ± 0,035 ± 0,07 ± 0,09 ± 0,11 ± 0,13
2,5 3,2 ± 0,055 ± 0,040 ± 0,08 ± 0,10 ± 0,13 ± 0,17
3,2 4,0 - - ± 0,10 ± 0,12 ± 0,15 ± 0,20
4,0 5,0 - - ± 0,12 ± 0,14 ± 0,17 ± 0,23
5,0 6,0 - - ± 0,14 ± 0,16 ± 0,20 ± 0,26

Dimensioni in mm.
1) Compreso il valore 0.05
2) ± 10% dello spessore nominale.

 

TOLLERANZE SPESSORE PER MATERIALI RIVESTITI

EN 13148. Lo spessore del nastro stagnato deve rispettare l’appropriata combinazione di tolleranze per lo spessore della striscia (tabella sopra) e il range di spessore dei rivestimenti ordinati, per entrambi i lati..
EN 14436. Lo spessore del nastro prima della stagnatura deve essere conforme alle tolleranze approssimate indicate nella tabella sopra. La tolleranza per lo spessore della striscia stagnata deve tenere conto dello spessore minimo e massimo del rivestimento.
 

TOLLERANZE LARGHEZZA

Spessore nominale t

Tolleranze di taglio standard della VINCO 2)

Tolleranze larghezza per larghezze nominali secondo EN 13599 / EN 1654 
< 3-15 15-50 50-150 >150 fino a, incluso superiore a 50, fino a 100 inclusi superiore a 100, fino a 100 inclusi superiore a 350, fino a 100 inclusi superiore a 500, fino a 100 inclusi superiore a 700, fino a 100 inclusi superiore a 700, fino a 1250 inclusi
0,05 0,1 - - - - 0;+0,21) - - - - - -
0,1 0,2 0;+0,153) 0;+0,153) 0;+0,153) 0;+0,23) 0;+0,2 0;+0,3 0;+0,4 0;+0,6 0;+1,0 0;+1,5 0;+2,0
0,2 0,4 0;+0,15 0;+0,15 0;+0,15 0;+0,2 0;+0,2 0;+0,3 0;+0,4 0;+0,6 0;+1,0 0;+1,5 0;+2,0
0,4 1 0;+0,17 0;+0,18 0;+0,2 0;+0,24 0;+0,2 0;+0,3 0;+0,4 0;+0,6 0;+1,0 0;+1,5 0;+2,0
1 1,5 0;+0,2 0;+0,2 0;+0,2 0;+0,3 0;+0,3 0;+0,4 0;+0,5 0;+1,0 0;+1,2 0;+1,5 0;+2,0
1,5 2 richiesta 0;+0,26 0;+0,3 0;+0,32 0;+0,3 0;+0,4 0;+0,5 0;+1,0 0;+1,2 0;+1,5 0;+2,0
2 2,5 richiesta 0;+0,26 0;+0,3 0;+0,32 0;+0,5 0;+0,6 0;+0,7 0;+1,2 0;+1,5 0;+2,0 0;+2,5
2,5 3 richiesta richiesta 0;+0,32 0;+0,35 0;+1,0 0;+1,1 0;+1,2 0;+1,5 0;+2,0 0;+2,5 0;+3,0
3 5 richiesta richiesta 0;+0,32 0;+0,35 0;+2,0 0;+2,3 0;+2,5 0;+3,0 0;+4,0 0;+5,0 0;+6,0

Medidas em mm.

1) Incluindo o valor 0,05.

 

TOLERÂNCIAS DE COMPRIMENTO 13599

Tolerância de comprimento das chapas grossas, chapas finas e fitas cortadas em tiras de até 5000 mm.
Comprimento Espessura nominal Tolerância de comprimento
Na condição de laminação (M) até 25 (inclusive) ±50
Comprimento fixo (F) superior a 5 (inclusive) 0; +10
superior a 5 até 10 (inclusive) 0; +15

Medidas em mm.

 

TOLERÂNCIAS DE FLEXÃO

Largura nominal (W) Tolerâncias de curvatura das extremidades sob acordo comercial Tolerâncias conforme a Norma EN 13599 na curvatura das extremidades
Desvio máximo
1000 mm
Espessura (t)
Desvio máximo
1000 mm
Espessura (t)
t ≤ 1,20 mm t > 1,20 mm t ≤ 0,5 mm 0,5 < t ≤ 1,20 mm 1,20 < t ≤ 2,50 mm 2,50 < t ≤ 3,20 mm 3,20 < t ≤ 5,00 mm
3 ≤ W < 6 2,50 4,00 - - - - -
6 < W ≤  10 2,00 3,00 - - - - -
10 < W ≤  15 1,00 1,50 7,00 1) 10,00 - - -
15 < W ≤  20 1,00 1,50 4,00 6,00 8,00 - -
20 < W ≤  30 0,50 1,00 4,00 6,00 8,00 - -
30 < W ≤  50 0,50 1,00 3,00 4,00 6,00 7,00 *sob acordo comercial
50 < W ≤  350 0,50 1,00 2,00 3,00 4,00 5,00
350 < W ≤  1250 - - 2,00 3,00 4,00 5,00

Dimensioni in mm.
1) Larghezza nominale 10 mm inclusa.

* I dati contenuti nella presente pagina web sono meramente informativi e non costituiscono, in nessun caso, condizioni contrattuali di fornitura. Salvo errore od omissione.
Motore di ricerca dei prodottiNastro, filo e cavo.